autoconsapevolezza · conoscenza · crescita personale · Illuminazione · libertà · Medico di se stessi · Risveglio · Spiritualità. · verità

10 linee guida di un’Anima Sana

1- Credi solo a te stesso, leggi, informati, ascolta ma sempre con distacco e disincanto, nessuno può sapere cosa è giusto per te, NESSUNO! IL tuo Maestro supremo è il tuo Corpo se impari ad ascoltarlo saprai tutto di te. Il corpo è il tempio dello spirito.

2- Non lasciarti guidare da nessuna paura di nessun genere: la paura di rimanere solo, la paura di non avere soldi, la paura di morire. Nessuna paura deve guidarti, lasciati guidare invece dal tuo istinto, dal tuo intuito, dalla tua voce interiore anche se in totale disaccordo con tutto e con tutti!

3-Non curarti dei giudizi altrui, lascia che gli altri pensino di te quello che vogliono, sono affari loro! Se ti criticano, se ti giudicano, è la loro reazione, non la tua Essenza. Il giudizio degli altri è irrilevante, ciò che conta è che la sera quando vai a letto il tuo Cuore sia in pace.

4- Cura prima di ogni altra cosa la pace del cuore. Non c’è cosa che conti di più per la tua vita e per il mondo intero della Pace del tuo cuore! È bello fare la raccolta differenziata, pensare all’ambiente ma ricorda che i tuoi pensieri confusi e non armoniosi inquinano molto di più della plastica. I pensieri discordanti sono la prima fonte di inquinamento, la plastica e tutto il resto solo un riflesso.

5-Cura e rafforza il tuo corpo, senza un corpo sano e forte qualsiasi verità che senti nel tuo cuore non sarai in gradi di viverla. Digiuna, prega fai yoga o qualsiasi altra disciplina faccia crescere la tua forza, la tua concentrazione, il tuo equilibrio, il tuo potere.

6-Impara dai grandi Maestri, poi vai avanti da solo. Nessun Maestro vorrebbe vedere i suoi allievi inginocchiati a pregare in loro nome, non sono venuti in questo mondo per creare discepoli, ma per darti gli strumenti per far di te il Maestro di te stesso. Buddha , Gesù o qualsiasi altra guida spirituale, sono line guida, la tua strada la devi creare da solo.

7-Evita droghe, alcool, fumo e qualsiasi sostanza alteri la tua coscienza, se vuoi vivere in accordo con l’Anima, la tua coscienza deve essere limpida altrimenti non saprai né chi sei né dove sei diretto. Le droghe sono nefaste per l’anima e tutto ciò che ti fanno scoprire sono solo illusioni della mente. Un guerriero dello Spirito non si fa una canna per rilassarsi, usa la sua mente per raggiungere stadi di coscienza superiori. Uso la parola guerriero perché il cammino spirituale è pieno di insidie e come diceva Gesù. Siate astuti come serpenti e puri come colombe (Matteo 10,16) Capito? Puri si, ma non ingenui, al contrario Astuti. L’intelligenza è lo strumento supremo!

8-Assumiti le tue responsabilità al 100%. Sebbene il Mondo è quello che è, la tua Vita è nelle tua Mani e sei tu che la plasmi, rispetta le regole e le leggi ma creati il tuo spazio anarchico di libertà assoluta. Ricorda che sei tu la causa e l’origine di ogni bene e male, non la società, non il sistema, non gli altri. Niente e nessuno possono farti alcun che se sei nel tuo Potere.

9- Ogni volta che ti affidi ad un’esperto, medico o quant’altro, perdi il tuo Potere, perdi la capacità di comprendere e discernere e diventi un consumatore di beni e servizi. E sei libero di farlo, ma non lamentarti poi se qualcosa non va come vuoi, non puoi mettere la tua vita, la tua salute nelle mani di persone che non conoscono la Natura Umana. Il corpo è il riflesso dell’Anima, è conoscendo la tua Anima che capirai il tuo corpo e perché si ammala. Devi scendere nella profondità di te stesso oltrepassando dubbi, paure e angosce e là in fondo troverai tutte e verità che cerchi.

10- Vivi nel presente, nel qui e ora, passato e futuro esistono solo nella tua mente e consumano il presente che è la sola e unica realtà. Se ti lasci prendere dall’ansia sei nel futuro, dalla nostalgia nel passato. Qualsiasi cosa tu abbia vissuto, bella o brutta è passata, lasciala andare. Qualsiasi cosa ti preoccupa non c’è ancora quindi evita di crearla con i tuoi pensieri, Se vivi nel presente vedrai che la Vita è Magica in ogni istante e ti rivela qualcosa di importate per il tuo cammino, le informazioni per il tuo futuro sono nel presente, la cura per il tuo passato è nel Qui e Ora. Guardati attorno, guardati dentro e tutto quello che cerchi lo troverai, guarda altrove, guarda lontano e ti perderai!! A te la scelta, in ogni istate scegli la qualità di quello che segue.

HARI OM, Mathias

Annunci
Risveglio · Spiritualità. · verità

I viaggi inutili

Non se se fosse mia nonna o chi la diceva, ma l’espressione andare in un sacco e tornare in una brenta mi è sempre piaciuta sin da bambino. Era esattamente quello che vedevo, gente che veniva e andava da luoghi esotici e lontani e tornava esattamente come era partita. Ieri in un bar di Faido ho incontrato un uomo con qualche anno più di me. Lo vedo spesso fare il suo umile lavoro ma non mi ero mai avvicinato a lui. Ieri invece mi sono seduto al suo tavolo ho ordinato una birra, lui poi me ne ha offerta un’altra e ha parlato per più di un’ora. Nessun professore di filosofia dei miei studi giovanili mi ha illuminato tanto, nessun maestro dei miei tanti corsi nemmeno e nemmeno le tante persone incontrate nei miei viaggi. Questo uomo, ragazzo, malgrado i suoi anni sembra un ragazzo, non si è quasi mai spostato da Faido ma è un’Illuminato e nessuno lo vede, la gente lo vede solo come quello che fa quel lavoro li e sa un pò di storia e politica. La sua conoscenza ha raggiunto gli strati più profondi della Coscienza umana ed io stesso non riuscivo sempre a seguirlo ( la birra non mi aiutava in questo compito ) ma capivo che quello che diceva era la Divina Verità. Sono uscito galvanizzato perché la Divina Verità è come una boccata di ossigeno, acqua fresca di sorgente. Ogni tanto penso a quello che ho raggiunto nella mia vita e mi rendo conto che le sole cose che davvero contano le ho imparate in questa piccola stanza dove ogni giorno pratico il mio Yoga. Lo Yoga ha aggiunto molto al mio cammino che prima era solo intellettuale e credevo anche spirituale, ma lo credevo appunto perché la mente crede a quello che vuole e non vede quello che è. La Divina Verità invece È, sempre e uguale ovunque e per tutti senza eccezione. Peccato, davvero un grande peccato che i più passano la vita inseguendo futili cose e non coltivino quell’immenso giardino che è la nostra Anima. Ma grazie al cielo pochi, pochissimi eletti lo fanno e fanno la differenza nel mondo anche se nessuno o pochi se ne accorgono. Ma raramente o quasi mai ( in verità mai ) trovi queste persone nei salotti televisivi, sui giornali, nelle scuole o nelle università, sono come animali selvatici che vivono appartati e si fanno vedere di rado perché se il mondo li vedesse per quello che sono li sbranerebbe. Non c’è niente che questo mondo sopporta meno della Verità, tanto affoga nella menzogna. Cosa mi ha rivelato questo nuovo magnifico amico fratello? Niente che le nostre ottuse menti scientifiche possano capire, inoltre la Divina Verità può solo essere tramandata oralmente da persona a persona scriverne non servirebbe a niente.

luce · ombra · Risveglio · spiritualità · verità

Luci e ombre

Natale è la festa della luce, ma ci dimentichiamo che nasce nel momento più buio dell’anno. E’ questo il senso del natale, che nel momento più buio la Luce rinasce…la stessa cosa vale per noi. Non troviamo in noi la Luce negando l’ombra, quando neghiamo l’ombra diventiamo l’ombra di noi stessi, ci illudiamo di avere trovato o di vivere nella luce perchè neghiamo l’ombra. Al contrario diventiamo Luce quando siamo capaci di scendere negli abissi bui della nostra Anima. Il cammino verso Dio non è dalla Terra al Cielo, ma è un cammino dentro noi stessi, un lungo tunnel buio alla fine del quale ( forse ) ritroviano la nostra Essenza fatta di luce e ombra. Divento divino quando l’ombra è perfettamente integrata e danza con la luce, ma non intellettualemente, dentro ogni cellula del proprio corpo!!! Chi vede in me la Luce  rimane incantato, poi vede l’ombra e mi attacca, mi critica, mi denigra!! Succede, fa parte del mio lavoro…Posso fare qualcosa ? Assolutametne no! Anche questa è l’ombra e io l’acceto, di più, sorrido…fa parte del gioco, il gioco va avanti e chi non integra la propria ombra ( che proietta su du me ) rimane indietro…Io vado avanti, gioioso, baldanzoso, innamorato e infinitamente amato!!!

BUON NATALE DI LUCE E OMBRA!!!

Amore · Anime · Ascensione · crescita personale · Cristo · Spirito · spiritualità · Spiritualità. · verità

Ascolta il tuo cuore…cammini iniziatici

Penso ognuno di noi prima o poi inciampa in questa frase…ascolta il tuo cuore…e poi si chiede cosa vuol dire:  Seguire l’Istinto? La passione ? Giovanna che ha un corpo stupendo? O Mario o una via di mezzo… o tutte e due…Poi la leggiamo sulla copertina di un libro o ce la dice con voce calma e suadente un maestro spirituale, un guru, un’Osho o un facsimile…ascolta il tuo cuore, si, è una cosa che diceva già Gesù duemila anni fa, era una cosa semplice, innocente, ma non troppo visto che l’hanno messo in croce…lo diceva ai suoi discepoli che lo adoravano ( non tutti ) ma non  capivano, volevano risposte, gli dicevano si va bene Maestro, ascoltiamo il nostro cuore ma cosa dobbiamo fare? Appunto, qui c’è il tranello, siamo sempre protesi al fare, al decidere, al programmare, all’avere presente e futuro nelle nostre mani, come valorosi guerrieri che tengono le redini e massacrano il cavallo…il cavallo è la nostra Anima, la massacriamo perché tiriamo troppo le redini, per paura,  o calciamo troppo, per impazienza…Capite???? Mi sono sempre chiesto perché Gesù finisse le sue parabole, i suoi racconti, con queste parole..chi ha orecchie per intendere intenda…e davvero cosi, dipende tutto dall’ascolto, da quanto vogliamo ascolare accettare le risposte che arrivano…le risposte arrivano…poi le buttiamo via perché non ci piacciono…ascolta il tuo cuore vuol dire tante cose, primo mettere a tacere la mente, quel chiacchiericcio continuo che ci intrattiene tutto il tempo…poi mettere da parte tutto quello che ci hanno insegnato….tutto, dai genitori ai maestri ai professori…fare tabula rasa ( vedi Platone e poi Lock in modo diverso ) significa azzeramento della coscienza, pulizia, niente di niente nada….rien de rien ( che bello il francese, ascolta rien de rien…che liberazione…che musica, niente di niente ci sta anche il tedesco, duro, un po di durezza ci vuole nichts….è un ‘ordine si, bisogna ordinare a se stessi di non dannarsi l’Anima, che poverina assorbe e filtra tutto, finché può poi si ammala…si ammala di tutte le idiozie che ci raccontiamo dalla mattina alla sera…ascolta il tuo cuore, ognuno ha il suo, ognuno ha la sua voce perché cerchiamo stupide e banali risposte collettive..penso agli uccelli che mi svegliano all’alba..ognuno canta il suo canto e l’insieme è perfetto, è una sinfonia celestiale!!

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · anima · Ascensione · Cammini Iniziatici · cammino · Coscienza · digiuno · Spirito · spiritualità · Spiritualità. · Uomo · verità · Vita

Le risposte che l’uomo cerca

L’uomo ha molte domande e poche risposte, cerca le risposte nei luoghi sbagliati: televisione, web, dibattiti, scienziati ,professori, dottori e compagnia bella , fanno tutti parte della stessa piattaforma informativa: quella razionale scientifica che crea cose mirabili ma non sa come consolare il bambino che piange. Le risposte ci sono e ci sono sempre state, ma non sono risposte facili. E soprattutto queste risposte non vengono dalla Mente. La Mente ha fatto la sua parabola, ha raggiunto i vertici delle sue capacità, ora quella stessa forza che ci ha fatto progredire ci sta distruggendo. La mente da polo attivo e monopolizzante deve farsi da parte, deve diventare osservatrice dei processi in corso…deve lasciare spazio al cuore. Il Cuore ha le risposte, il cuore ha tutte le risposte che cerchiamo, ma non sappiamo più ascoltarlo ( ovviamente non parlo del cuore romantico e delle sue melense canzoni…) parlo del Cuore Cristico che è in ognuno di noi, perché noi siamo come i raggi del sole, proveniamo tutti dalla stessa fonte e siamo una sua emanazione, se sappiamo tornare alla fonte avremo le risposte che cerchiamo…non dobbiamo cercare risposte a domande che non ne hanno, dobbiamo metterci in cammino per tornare alla sorgente del nostro essere, sarà la sorgente stessa a dissetarci…e potremmo vivere qui e ora su questa terra la gioia estatica dell’ESSERCI

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Cammini Iniziatici · Cristo · Dimensioni spirituali · Dio · Ego · giudizio · Illuminazione · Risveglio · Spirito · Spiritualità. · Uomo · verità

Genitori e figli

L’anima del figlio/a sceglie il genitore per due ragioni:

1- La prima per lavorare su aspetti della propria anima che ancora vanno smussati, levigati, addolcì, perché questa risplendi di luce propria.

2-La seconda invece è la funzione dello specchio: il figlio mostra al genitore attraverso il suo carattere, le sue qualità e i suoi difetti, tutta ciò sui cui invece il genitore deve lavorare.

L’anima del figlio è sempre più matura di quella del genitore, è quasi sempre un’anima più vecchia, quindi più saggia; questo non vuol, dire che sappia vivere nel mondo meglio dei genitori. La vita terrena è qualcosa che i genitori insegnano ai figli indipendentemente da quanto i figli siano evoluti: Maria era una donna semplice rispetto a Gesù, suo figlio, malgrado ciò le cose essenziali Gesù le ha imparate da Maria, sua madre,  prima che Maria potesse imparare da Gesù.

Prendo Maria perché è un caso estremo, Maria vede morire suo figlio in croce per mano di criminali, Maria vede suo figlio consegnarsi in mano ai criminali stessi, per essere giustiziato, si può immaginare qualcosa di più terribile? Si! Molti genitori hanno figli con grandi handicap, altri sono dei criminali a loro volta o tossicodipendenti. I borghesi felici e compiaciuti della loro famiglia stile mulino bianco guardano a queste famiglie con commiserazione ( non con compassione, che sarebbe con – amore ) Vedono solo la disgrazia, la sfortuna, ma disgrazia e sfortuna non esistono nell’universo, non sono energie, non sono forze, non sono niente, sono solo parole che gli uomini usano quando non sanno spiegarsi qualcosa…

Dietro ogni cosa che vediamo c’è sempre una ragione, per quanto paradossale sia, dietro ogni cosa, per drammatica che sia c’è sempre una sola e unica forza…questa forza è l’Amore, un’ Amore cosi grande come pochi sperimentano sulla terra, perché per vivere, sentire e capire questo amore, si deve andare oltre il giudizio, si deve essere capaci di rimanere immobili in equilibrio dentro l’anima e osservare con sguardo disincantato ciò che accade attorno a sé…si deve in altre parole vedere le cose del mondo cosi come le vede Dio, cosa che tutti possono fare, senza pregare e senza fare nessun esercizio…ma “solo” astenendosi dal giudizio…

E’ veramente buffo  osservare gli uomini, perché sanno fare cose pazzesche, cose meravigliose e certo anche cose orrende, ma una cosa che non sanno fare è NON GIUDICARE,  continuano a giudicare in modo logorroico, è una specie di diarrea dell’Anima, qualcosa che le person non riescono a contenere…GIUDICARE non è amorale, non è una cosa cattiva, è la cosa più stupida che si possa fare, GIUDICARE è da stupidi, perché chi giudica non ha capito che giudicando chiude la mente, il cuore e cosi infine l’anima stessa e si confina dentro il suo stretto giardino, che per grande e ricco che sia rimane un giardino rispetto all’Universo…

Non giudicate, per non essere giudicati;  perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati.  Perché osservi la pagliuzza nell’occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio?  O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?  Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello. ” ( Matteo 7 )

 

Amore · digiuno · luce · verità

Voler capire…

Quando vuoi capire sei nell’Ego, nella tua minuscola personalità che credi sia tutto e invece non è quasi niente. Finché vuoi capire occupi quello spazio che il cuore ha bisogno per accogliere. Quando sai accogliere l’Amore allora non hai più bisogno di capire, ma siccome non sei capace, perché per accogliere l’Amore bisogna essere vuoti, completamente vuoti, riempi quello spazio con un mucchio di idiozie…per questo l’Amore non penetra in te ( la metafora è sessuale ma ci sta…) Non c’è niente da capire, non raggiungi l’orgasmo per capisci, ma perché ti lasci andare, con l’Amore è la stessa cosa…diventi una sola cosa con l’Amore quando lasci che occupi tutto ciò che sei e perché ciò avvenga devi liberare la tua mente, il tuo cuore e soprattutto il tuo corpo di tutte le idiozie che hai ereditato…siamo tutti, chi più chi meno, pieni di M..( spesso anche fisicamente, nel senso che i nostri intestini non si liberano completamente…

E’ tutto qui… .liberasi di tutto e lasciare che l’Amore compenetri ogni nostra cellula di Luce….