luce · ombra · Risveglio · spiritualità · verità

Luci e ombre

Natale è la festa della luce, ma ci dimentichiamo che nasce nel momento più buio dell’anno. E’ questo il senso del natale, che nel momento più buio la Luce rinasce…la stessa cosa vale per noi. Non troviamo in noi la Luce negando l’ombra, quando neghiamo l’ombra diventiamo l’ombra di noi stessi, ci illudiamo di avere trovato o di vivere nella luce perchè neghiamo l’ombra. Al contrario diventiamo Luce quando siamo capaci di scendere negli abissi bui della nostra Anima. Il cammino verso Dio non è dalla Terra al Cielo, ma è un cammino dentro noi stessi, un lungo tunnel buio alla fine del quale ( forse ) ritroviano la nostra Essenza fatta di luce e ombra. Divento divino quando l’ombra è perfettamente integrata e danza con la luce, ma non intellettualemente, dentro ogni cellula del proprio corpo!!! Chi vede in me la Luce  rimane incantato, poi vede l’ombra e mi attacca, mi critica, mi denigra!! Succede, fa parte del mio lavoro…Posso fare qualcosa ? Assolutametne no! Anche questa è l’ombra e io l’acceto, di più, sorrido…fa parte del gioco, il gioco va avanti e chi non integra la propria ombra ( che proietta su du me ) rimane indietro…Io vado avanti, gioioso, baldanzoso, innamorato e infinitamente amato!!!

BUON NATALE DI LUCE E OMBRA!!!

Annunci
Risveglio · salvezza · spiritualità

Gli Angeli

La prima cosa che fate sul cammino di ascensione è rivolgervi agli Angeli. Gli Angeli sono il tramite tra noi e Dio, se pensate di andare a Dio da soli non avete capito nulla!!

Le forze oscure sono troppo forti perché ve ne liberiate pregando Dio, abbiamo bisogno del sostegno degli Angeli che sono fratelli di luce non schiavi della Materia. Quando iniziate a sentire la loro presenza allora riceverete anche il loro sostegno e la loro luce illuminerà il vostro cammino…

Nessuno, nessuno va al Padre direttamente …per il momento lasciate Dio da parte e rivolgetevi agli Angeli o al Cristo, pregando e chiedendo il loro sostegno, trovate voi le vostre parole, stabilite un rapporto personale, chiedete e chiedete finché li sentite, se non li sentite non è perché non esistono, ma perché la vostra energia e ancora troppo bassa e la vostra frequenza vi impedisce di sentore la loro…

Il troppo cibo abbassa la vostra energia frequenza, mangiate solo il necessario, la carne fa la stessa cosa, cosi l’alcool, e lo zucchero, per cui evitateli o riduceteli. La televisione e i giornali abbassano la vostra energia frequenza per cui evitateli o riduceteli al minimo…stessa cosa per le discussioni, non lasciatevi coinvolgere, sorridete e andate oltre. Cercate di capire che non dovete essere buoni, ma veri, che se la vostra energia frequenza è bassa potete pregare fin che volete e non succederà niente…sentirete gli angeli quando il vostro corpo fisico sarà pulito, digiunate o mangiate quantomeno solo cibi vegetali, pulite poi il vostro corpo emotivo da emozioni sentimenti di rabbia, rancore, risentimento eccetera con questa roba nel vostro corpo siete prigionieri della realtà duale e schiavi della materia…c’è molto lavoro da fare, ognuno per se stesso, questi sono solo alcuni suggerimenti…

vi mando raggi di luce cosmica che io ricevo direttamente dagli angeli stessi che amo e che mi amano come amano voi, siate luce, siate amore è ciò che ognuno di noi è…

Non lasciatevi più ingannare da chi vi manipola per il loro solo ed esclusivo interesse…siete liberi, site divini!

Mathias

Amore · anima · come crei la tua realtà · crescita personale · Dimensioni spirituali · Dio · Enlightment · felicità · spiritualità · Spiritualità.

Dio è Grande

Nel film The millionaire uno dei due fratelli finisce la sua vita pronunciando queste parole immerso in una vasca da bagno piena di banconote… Dio è Grande…., poi viene crivellato di colpi…non importa quanto dissoluta la tua vita possa essere stata, la sola cosa che conta è che prima o poi tu riconosca Dio. Questo riconoscimento è più facile quando si ha perso tutto, quando cioè l’Ego non entra in gioco con la sua razionalità, il suo scetticismo, il suo pragmatismo, etc. quando  l’Amore viene abbracciato completamente senza mettere in discussione più niente. Perché questo è Dio….AMORE… e riconoscerlo al di là del male che il mondo ci mostra è TUTTO. Noi siamo come dei computer ( EGO ), per quanto belli e sofisticati possiamo essere, senza una batteria che ci alimenta siamo solo uno schermo nero e piatto, l’elettricità è la SORGENTE, la presa è la nostra ANIMA. Senza questi due elementi, la nostra ANIMA e la SORGENTE la nostra vita sarà come quella di un computer spento: piatta. Poco importa il nome che diamo alla SORGENTE non è questo che conta, conta che noi la VEDIAMO, la RICONOSCIAMO, la SENTIAMO  cosi come vediamo e sentiamo e riconosciamo il sole e il suo calore, solo che questo è un sole invisibile che tocca il CUORE e non la pelle e gli occhi.

Cercate un nome che entra in risonanza, ma cercate qualcosa, perché senza siamo lampadine spente, la VITA viene dall’ANIMA e dalla FONTE da cui proviene, per alcuni è DIO per altri il VUOTO o il NULLA o non so che altro, non importa, importa solo che la vostra ANIMA risuoni sulle note infinite della CREAZIONE e della VITA nella sua IMMENSITA’ e GRANDEZZA. Cosi che qualsiasi cosa ci succeda, qualsiasi cosa viviamo, per grandi che siano i nostri errori, grandi le nostre pene e tribolazioni, NOI la sera prima di addormentarci possiamo dire in cuor nostro DIO E’ GRANDE..che poi tradotto vuol dire…. GRAZIE…perchè tutto ciò che esiste esiste per noi e siamo solo noi a delimitare i confini dell’AMORE che ogni giorno in abbondanza ci si offre….

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

malattia · male · medicina · Medico di se stessi · mente · Morte · spiritualità · Spiritualità.

Il corpo e l’anima

Ogni disagio ( non a proprio agio ) del corpo manifesta un disagio dell’Anima. Le parole dicono già loro dove sta il problema, la malattia è un essere non a proprio agio o nel proprio corpo o in una determinata  situazione o con un compagno o compagna sbagliati etc. ( lavoro, dieta, ogni cosa che ci riguarda…) Da un disagio, cioè da un ambiente non in sintonia con la nostra Anima, nasce una malattia, dal mal di testa alla leucemia, cioè da cose non gravissime a malattie letali, ma l’origine è la stessa: Il disagio: La malattia grave è l’ultimo stadio di una vita passata ad ignorare questo disagio. Malgrado ciò si può ancora guarire se lo si vuole, se si muore significa che non lo si vuole, che l’anima cioè è troppo stanca, troppo stufa, troppo nauseata dalla situazione che noi stessi abbiamo creato, per cambiarla, la sola soluzione che vede è lasciarla definitivamente. Malattie che hanno a che fare con il sangue sono direttamente legate all’anima, perché l’anima è nel sangue ( quindi fareste meglio ad evitare sia di donarlo che di riceverlo, o di mangiare carne al sangue…) Non avete idea dei casini che create dentro di voi, quelli sul piano fisico sono quelli meno gravi, sul piano animico ( dell’Anima ) create delle situazioni molto aggrovigliate che poi solo voi potete districare con molto molto lavoro ( e vite ). Corpo e anima sono un tutt’uno, non sono separate finché siamo in vita. Il corpo riflette solo e soltanto il disagio dell’anima. Guarire significa ritrovarsi a proprio agio, godere cioè di ciò che stiamo vivendo, e modificare quelle situazioni che al contrario non ci fanno godere della Vita, ricordando che qualsiasi situazione stiamo vivendo l’abbiamo creata noi e cosi come l’abbiamo creata la possiamo modificare. Se una cosa non ci fa star bene non c’è nessuna ragione per cui dobbiamo viverla, allontaniamoci da essa, subito anche se cosi agendo sembriamo maleducati, indifferenti od egoisti, onestamente chi se ne frega!!! Meglio state meglio sta il mondo e chi vi sta attorno, chi vi giudica lo fa solo per riportarvi nel loro campo energetico e nutrirsi della vostra energia facendovi ammalare. Ognuno di noi è il solo custode di se stesso: amarsi significa rispettare ciò che siamo cosi come siamo, l’opinione degli altri è spazzatura e la spazzatura va buttata via altrimenti vi ammalate voi.

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · anima · Anime · Ascensione · Cammini Iniziatici · Cuore · spiritualità

La sola cosa che conta

La sola cosa che conta è diventare trasparenti come il cristallo, sinceri e onesti con se stessi, o quantomeno sforzarsi di esserlo e correggersi quando non lo si è. Questo è il “lavoro” a cui ogni anima è chiamata, nessun altro lavoro, nessuna complicata meditazione, nessuna pratica spirituale particolare, solo una costante vigilanza, da mattino a sera, può sembrare estenuante, diciamo che la fatica è data dalla discrepanza fra le nostre buone intenzioni e la realtà, tra ciò che pensiamo e vogliamo essere e ciò che siamo veramente tolta la maschera. Più è grande la discrepanza più l’anima è inquieta, più ciò che pensiamo e sentiamo  è vicino a ciò davvero siamo più l’anima è in pace, emana serenità, amore, dolcezza. Questa semplice cosa è la sola cosa che conta.

Se ci dedichiamo anima e corpo a questa pratica quotidiana siamo sulla strada che riporta l’Anima a Casa, poco importa cosa facciamo o non facciamo ma importa invece molto come facciamo ciò a cui ci dedichiamo. Dio in questo processo centra poco, le religioni non sono di nessun aiuto, è roba vecchia e mi sorprendo che sia ancora in giro…dio, religioni e guide sono fuorvianti perché alimentano il gioco di proiezioni che è lo stesso gioco ( giogo ) da cui dobbiamo liberarci per diventare veri, autentici, belli…La bellezza ha sempre a che fare con l’autenticità e la verità, per i filosofi greci verità e bellezza erano la stessa e identica cosa, infatti lo sono, basta guardare la Natura per vederlo, tutto è vero e pertanto di una bellezza straziante. La stessa cosa non si può dire dell’uomo. L’uomo ha  la possibilità di ergersi con la sua coscienza al disopra della creazione stessa e diventare a sua volta creatore, ma con la stessa e identica energia può scavarsi la fossa…Ogni giorno con le nostre piccole azioni, con le nostre parole, con i nostri gesti, con ciò che diciamo o non diciamo, andiamo in una direzione piuttosto che nell’altra…e dipende solo e soltanto da noi stessi…

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · Anime · Ascensione · crescita personale · Cristo · Spirito · spiritualità · Spiritualità. · verità

Ascolta il tuo cuore…cammini iniziatici

Penso ognuno di noi prima o poi inciampa in questa frase…ascolta il tuo cuore…e poi si chiede cosa vuol dire:  Seguire l’Istinto? La passione ? Giovanna che ha un corpo stupendo? O Mario o una via di mezzo… o tutte e due…Poi la leggiamo sulla copertina di un libro o ce la dice con voce calma e suadente un maestro spirituale, un guru, un’Osho o un facsimile…ascolta il tuo cuore, si, è una cosa che diceva già Gesù duemila anni fa, era una cosa semplice, innocente, ma non troppo visto che l’hanno messo in croce…lo diceva ai suoi discepoli che lo adoravano ( non tutti ) ma non  capivano, volevano risposte, gli dicevano si va bene Maestro, ascoltiamo il nostro cuore ma cosa dobbiamo fare? Appunto, qui c’è il tranello, siamo sempre protesi al fare, al decidere, al programmare, all’avere presente e futuro nelle nostre mani, come valorosi guerrieri che tengono le redini e massacrano il cavallo…il cavallo è la nostra Anima, la massacriamo perché tiriamo troppo le redini, per paura,  o calciamo troppo, per impazienza…Capite???? Mi sono sempre chiesto perché Gesù finisse le sue parabole, i suoi racconti, con queste parole..chi ha orecchie per intendere intenda…e davvero cosi, dipende tutto dall’ascolto, da quanto vogliamo ascolare accettare le risposte che arrivano…le risposte arrivano…poi le buttiamo via perché non ci piacciono…ascolta il tuo cuore vuol dire tante cose, primo mettere a tacere la mente, quel chiacchiericcio continuo che ci intrattiene tutto il tempo…poi mettere da parte tutto quello che ci hanno insegnato….tutto, dai genitori ai maestri ai professori…fare tabula rasa ( vedi Platone e poi Lock in modo diverso ) significa azzeramento della coscienza, pulizia, niente di niente nada….rien de rien ( che bello il francese, ascolta rien de rien…che liberazione…che musica, niente di niente ci sta anche il tedesco, duro, un po di durezza ci vuole nichts….è un ‘ordine si, bisogna ordinare a se stessi di non dannarsi l’Anima, che poverina assorbe e filtra tutto, finché può poi si ammala…si ammala di tutte le idiozie che ci raccontiamo dalla mattina alla sera…ascolta il tuo cuore, ognuno ha il suo, ognuno ha la sua voce perché cerchiamo stupide e banali risposte collettive..penso agli uccelli che mi svegliano all’alba..ognuno canta il suo canto e l’insieme è perfetto, è una sinfonia celestiale!!

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · anima · Ascensione · Cammini Iniziatici · cammino · Coscienza · digiuno · Spirito · spiritualità · Spiritualità. · Uomo · verità · Vita

Le risposte che l’uomo cerca

L’uomo ha molte domande e poche risposte, cerca le risposte nei luoghi sbagliati: televisione, web, dibattiti, scienziati ,professori, dottori e compagnia bella , fanno tutti parte della stessa piattaforma informativa: quella razionale scientifica che crea cose mirabili ma non sa come consolare il bambino che piange. Le risposte ci sono e ci sono sempre state, ma non sono risposte facili. E soprattutto queste risposte non vengono dalla Mente. La Mente ha fatto la sua parabola, ha raggiunto i vertici delle sue capacità, ora quella stessa forza che ci ha fatto progredire ci sta distruggendo. La mente da polo attivo e monopolizzante deve farsi da parte, deve diventare osservatrice dei processi in corso…deve lasciare spazio al cuore. Il Cuore ha le risposte, il cuore ha tutte le risposte che cerchiamo, ma non sappiamo più ascoltarlo ( ovviamente non parlo del cuore romantico e delle sue melense canzoni…) parlo del Cuore Cristico che è in ognuno di noi, perché noi siamo come i raggi del sole, proveniamo tutti dalla stessa fonte e siamo una sua emanazione, se sappiamo tornare alla fonte avremo le risposte che cerchiamo…non dobbiamo cercare risposte a domande che non ne hanno, dobbiamo metterci in cammino per tornare alla sorgente del nostro essere, sarà la sorgente stessa a dissetarci…e potremmo vivere qui e ora su questa terra la gioia estatica dell’ESSERCI

Buy Me a Coffee at ko-fi.com