Anime · Ascensione · Cuore · Dio

Incontrare Dio

Per incontrare Dio bisogna mollare tutto, lasciare gli ormeggi, lasciare andare la nostra smania di analizzare e capire, lasciare andare ogni legame, abbandonarsi completamente con fiducia alla Vita, per questo pochi incontrano Dio perché i più si aggrappa a tutto, cose, soldi, amici, amori, passioni, idee, etc. in due parole al nostro piccolo, sempre ridicolo Ego, tanto più ridicolo quanto grande. L’incontro con Dio è reale, ma non si vede, si vedono però gli effetti su chi lo ha incontrato, guardato negli occhi, in minima parte compreso, gli effetti sono e si riassumo in una o due parole: LIBERTÀ ASSOLUTA. Se non temi nulla la vita è tua, se non temi nulla vivi nell’AMORE e l’amore è libertà senza limiti né confini. L’incontro con Dio alla fine è l’incontro con la tua stessa Anima, uno è l’altro, senza distinzione, incontro Dio, incontri la tua Essenza, incontro la tua Essenza vedi Dio negli occhi, etc, etc.

Amore · Ascensione · Cammini Iniziatici · Coscienza · Enlightment · Illuminazione · Incontri perl'Anima

Uomini e donne evoluti

Sebbene la Terra stessa evolve, gli uomini non evolvono tutti allo stesso modo. In questo momento storico poi abbiamo gli estremi, ragione per cui i più vedono solo gli aspetti negativi. Infatti nei momenti di transizione diventano più forti sia le energie nuove ed evolute, sia quelle vecchie e grezze. Ma entrambe ci fanno da specchio, perché grezzi lo siamo un pò tutti, anche le anime molto più evolute non sono ancora del tutto raffinate, se lo fossero non sarebbero più su questo piano di esistenza ( la materia é grezza, argilla che va lavorata) . Ora chi si focalizza solo sul vecchio, sul male, sul peggioramento sul piano animico non fa che nutrire le stesse energie bloccando la sua stessa evoluzione, mentre chi pur essendo cosciente che il mondo è decisamente nelle mani di individui loschi e senza scrupoli si concentra, si focalizza e LAVORA SI SE STESSO, evolve comunque indipendentemente dalle circostanze. Adesso elenco alcune caretterische della anime più evolute, non son leggi, ma tendono a rispecchiare la realtà

1- NON GIUDICANO.

2- VIVONO NEL PRESENTE.

3-NON INCOLPANO GLI ALTRI E NON SONO COMPETITIVI.

4- VEDONO OLTRE LA REALTÀ MATERIALE.

5-SONO SERENI RIGUARDO LA MORTE.

6-VIVONO NELL’ANIMA E NELLA COSCIENZA.

7- NON MENTONO E PARLANO POCO E SOPRATTUTTO NON DEGLI ALTRI.

8-SONO UMILI O COMUNQUE NON RIVESTONO RUOLI DI PRESTIGIO.

9-LAVORANO MOLTO SU DI SÈ STESSI, SPESSO SENZA CHE NESSUNO LO SAPPIA.

10-SANNO CHE L’UNIVERSO È GOVERNATO DA LEGGI ETERNE E IMMUTABILI E CERCANO DI CONOSCERLE PER ARMONIZZARSI CON ESSE

11-NON SONO SCHIAVI DELLE PASSIONI NÈ DELLA RAGIONE, SONO INTUITIVI, CREATIVI, CERCANO STRADE NUOVE E NON BATTUTE.

12- AMANO INCONDIZIONATAMENTE, ANCHE CHI LIHA FERITI INNUMEREVOLI VOLTE.

Al contrario qui elenco le caratteristiche che frenano la nostra evoluzione e ci bloccano in una realtà che poi tendiamo a vedere come negativa.

1-GIUDICANO.

2- SONO SEMPRE PRESI O DAL PASSATO O DAL FUTURO, SONO INCAPACI DI VIVERE IL PRESENTE.

3-LA COLPA È SEMPRE DEGLI ALTRI, DELLA SOCIETÀ, DEL CLIMA, DEGLI STRANIERI, ETC.

4-VEDONO SOLO LA REALTÀ MATERIALE E CREDONO SOLO ALLE SUE LEGGI.

5-HANNO IN GENERE PAURA DELLA MORTE O COMUNQUE NON NÈ PARLANO E LA CONSIDERANO LA FINE DI TUTTO O COMUNQUE NON SANNO COSA C’È DOPO.

6-VIVONO SENZA COSCIENZA, SEGUONO SENZA SAPERLO CIÒ CHE HANNO APPRESO DALLA FAMIGLIA PRIMA E DALLA SOCIETÀ DOPO.

7-MENTONO, SOPRATUTTO A SE STESSI E DI CONSEGUENZA AGLI ALTRI

8- SONO PIENI DEL LORO EGO NON PER FORZA ARROGANTI, ANZI MOLTI SONO GENTILI, MA SONO COMUNQUE NELL’EGO, HANNO TITOLI E SONO CONSIDERATI DALLA SOCIETÀ.

9-EVITANO DI GUARDARSI DENTRO, LA LORO ATTENZIONE È SEMPRE FUORI, PROIETTANO FUORI QUALSIASI COSA SENZA SAPERE CHE GLI APPARTIENE.

10- CREDONO SOLO ALLA SCIENZA PIÙ CLASSICA, MEDICINA, INGEGNERIA, BIOLOGIA ETC, LA SCIENZA ACCADEMICA E SPESSO CONSIDERANO GLI ALTRI SAPERI INFERIORI O ADDIRITTURA DELLE MENZOGNE.

11-VIVONO IN FUNZIONE DEI LORO PENSIERI E DEI LORO SENTIMENTI E SI IDENTIFICANO COMPLETAMENTE IN ESSI.

12-AMANO A PATTO CHE RICEVONO QUALCOSA IN CAMBIO, FATICANO A PERDONARE E PORTANO SPESSO RANCORI SECOLARI, SPESO DA PADRE IN FIGLIO SENZA NEMMENO SAPERLO.

Non è che c’è un gruppo da una parte e uno dall’altro!!! ATTENZIONE!! Ognuno di noi tende più da una parte o più dall’altra e alcuni sono esattamente a metà strada e non è che i primi siano migliori in assoluto dei secondi o viceversa ( dipende sempre dai punti di vista) la ragione di questo elenco è quello di darci degli strumenti per guardarci dentro e capire su che cosa dobbiamo ancora lavorare per evolvere e quindi alla fine vivere meglio, Quando scrivo non sono la verità che parla, ma cerco attraverso le mie parole di risvegliarla in voi. A me basta la mia VERITÀ, e ognuno deve trovare in sé la sua a armonizzarla con quella Universale uguale per tutti, sia che si è più vicini al primo che al secondo gruppo e viceversa.anima

Anime · Ascensione · Coscienza · Cristo · Dimensioni spirituali · Dio

Uomo creato a immagine e somiglianza…

Per molti l’uomo è peggio degli animali. Gli animali sono creature semplici, hanno una coscienza collettiva ma non individuale e la loro intelligenza serve alla loro sopravvivenza. Il paragone è senza senso. L’uomo è una creatura a sé, non miglior né peggiore, è un unicum e non proviene dalla scimmia come dice la scienza. È una creazione a sé stante,un’esperimento! Più arduo è il tentativo maggiore sono le probabilità di fallire ma questo non riduce il suo potenziale. Se il figlio di un miliardario dissipa in poco tempo tutto il capitale, non significa che il Padre non era miliardario e che il figlio non abbia ricevuto i miliardi, significa che il figlio è un idiota e la stessa cosa vale per l’uomo come creatura Divina. L’uomo è in potenza divino ma non significa che sappia usare questo potenziale, i più infatti non lo fanno. Il fatto è che se anche pochi riescono a diventare ciò che sono, l’esperimento è riuscito ( molti sono i chiamati e pochi gli eletti, Matteo 22, 1-14) . Andate a leggere tutto il brano di Matteo e capirete molte cose su come funziona l’Universo, indipendentemente che crediate o non crediate in Dio, le nostre credenze non modificano le leggi Universali!!! Il regno dei cieli è per tutti, perché tutti sono invitati, ma i più rifiutano l’invito e di quelli che lo accettano non tutti sono pronti. L’uomo non è né meglio né peggio degli animali, è una cosa a sé, a cui sono date possibilità infinite, a cui i più rinunciano, Ciò non smentisce che l’uomo è creato a immagine e somiglianza di Dio, GENESI 1 26-28. Significa che se tu non assurgi al tuo pieno potenziale, quel potenziale va sprecato, ma basta che uno su un milione lo faccia fruttare e l’Universo nel suo insieme farà un passo avanti con o senza di te!!! Il fatto che i più restano indietro, non toglie valore ai pochi che arrivano là dove Dio li ha invitati!!

Anime · Ascensione · Cristo · Cuore · Spirito · Spiritualità.

Discussioni di carattere spirituale

Ci sono troppe discussioni in giro, sui social media che invece di portare chiarezza, aumentano la confusione e la paura, l’ultima cosa di cui noi come anime abbiamo bisogno. E’ inutile e dannoso starsi a chiedere che cosa è giusto fare e che cosa no, perché questa risposta ognuna se la deve dare nel silenzio ascoltando il proprio cuore…non perché qualcuno ha detto che è cosi, perché è scritto da qualche parte…il senso di un cammino di crescita è l’aumentata fiducia nel proprio sentire, nient’altro, più dipendo da fonti esterne meno maturo sono, più confido in me più sono maturo…nella solitudine e nell’ascolto ci connettiamo con la dimensione dello spirito e qui di qualche guida invece abbiamo bisogno, perché questa dimensione non è caotica tanto quanto la nostra realtà, ma di più!! Quello che nella realtà ha un potere tutto sommato limitato, nella dimensione dello spirito ha un potere molto più grande. Io mi sono sempre e solo ancorato al Cristo, mi rivolgo a Lui con queste parole…chiedo alla forza di Luce e Amore del Cristo di portare chiarezza nella mia mente, pace nel mio cuore e rendermi vigile e attento e capace di riconoscere il vero dal falso…ma le parole ognuno deve trovarle in se stesso e se il Cristo lo sentiamo lontano e distante non servono a nulla. Ciò che dal potere a queste parole è il mio profondo amore per il Cristo, che amo sin da quando sono piccolo, non le parole in sé. Per quanto io ami molto anche gli uomini, anche quando mi feriscono, e lo fanno in continuazione, niente è più grande nel mio cuore dell’Amore che ho per Lui. Però se non sentiamo questo amore, è inutile rivolgersi a Lui e io non vi dico nemmeno di cercarlo. Forse la cosa più facile per chi fa fatica a trovare una guida spirituale e rivolgersi al proprio angelo custode, tutto sommato anche se non ci credete più di quel tanto, è una figura che riguarda solo voi, non ha una connotazione troppo religiosa e potete immaginarlo come un raggio di luce che collega la vostra anima alla Fonte di Amore di tutte le cose. Se immaginate questo fascio di luce riuscite forse ad uscire dalla limitata visione dell’Ego e della vostra personalità e a connettermi appunto con la Sorgente…ve lo auguro di Cuore, buona domenica!!!

Amore · Araba fenice · Ascensione · Guarigione · Spiritualità.

Liberarsi dei parassiti ( non dare perle ai porci )

È nel Vangelo secondo Matteo che Gesù pronuncia le parole: “Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi” (Matteo, 7:6).

I parassiti saranno i primi a rinfacciarvi che parlate d’amore ma poi li allontanate, come è giusto che sia, Gesù usa una metafora di una forza inaudita...non date perle ai porci…non date cioè la vostra luce, la vostra energia a chi non la sa apprezzare, a chi non la vede, a chi non la riconosce. La nostra energia di Luce è la sostanza di cui siamo fatti, gli amici e gli amanti parassiti se ne nutrono senza darvi nulla in cambio…tagliate questi legami, recideteli alla radici perché non se ne nutrano più..in questo modo li aiutate a prendere coscienza di ciò che sono e da li, se onesti con se stessi, possono ripartire. Ma non vi riguarda, se vi amate, come dite di amarvi, non dovete permettere che le persone vi usino come un bancomat o una pompa di benzina. Se qualcuno non vi ama significa che non vede la meraviglia che siete e se non la vede è innutile che passate del tempo con lei/lui. Naturalmente i parassiti e le sanguisughe diranno poi male di voi, non importa, l’ho già detto mille volte, non ha nessuna importanza ciò che gli altri pensano di voi, l’opinione dell’altro riguarda solo l’altro, è una cosa sua, non vostra, tanto più che a giudicarvi sono sempre quelli che non sanno nulla di voi… Non date perle ai porci, voi vi impoverite, perdete energia e gli atri la consumano non per la loro crescita o evoluzione ma per i loro porci comodi….Un parassita va eliminato , cosi come vanno eliminati quelli nocivi intestinali ( magari con un’antibiotico ) sul piano energetico potete visualizzare l’energia che scorre tra voi e la persona che non volete più nella vostra vita e poi recidete quel legame…con un coltello, con una sega, con una spada, siate creativi, l’importante è che vi diate il tempo di vedere e non create voi l’immagine, se la create voi viene dalla mente non ha alcun valore, se arriva spontanea viene dall’anima e di solito è diversa da come la pensate, se è troppo vicina ai vostri pensieri non viene dall’anima…ATTENZIONE!!! se lo fate con rabbia e risentimento e odio NON funziona, voi allontanate quella persona non perché la detestate ( AL CONTRARIO PROPRIO PERCHE’ LE AMATE ), ma per aiutarla a scoprire la luce in sé stessa, invece che nutrisi della vostra…le cose funzionano solo se il vostro cuore è puro e ciò che fate è in accordo con il piano evolutivo, altrimenti vi tirate solo la zappa sul piede ( karma ) Buona lavoro!

( Se questo post ti aiuta ti ricordo che adoro il caffè e ne bevo parecchi al giorno!!! )

Grazie dal mio cuore di Luce e Amore per Te

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Anime · Ascensione · Cammini Iniziatici · crescita personale

Ogni giorno….

Ogni giorno le infinite sfumature della tua Anima si arricchiscono di consapevolezza, bellezza e intelligenza, ogni giorno si aggiunge un tassello al ricco mosaico di cui sei fatto, ogni giorno la tua coscienza si espande fino a toccare il Padre e la Madre, ogni giorno in te avvengono miracoli che passano inosservati e se non li cogli passano e basta Ogni giorno nell’universo e nell’ADESSO, nel QUI e ORA avviene più di quanto la tua mente riesce a concepire, immaginare, sognare…Ogni giorno. Ogni giorno è unico e sacro e irripetibile, ciò che passa passa per sempre…non sarà mai più. Questa unicità e universalità della Vita è la radice stessa del suo Miracolo, che si compie ogni momento e non si ripete ..Ogni giorno hai solo questo momento, nel luogo in cui sei e ciò che sarà domani non sarà più lo stesso….ADESSO…ogni altra cosa avvelena la tua anima, perché è di una dimensione che non gli appartiene…ADESSO tralascia tutto il resto e pensa solo a te stesso. Un solo regalo puoi fare al mondo e agli uomini, essere felice in pace con te stesso, di questa pace, della pace del tuo cuore ha bisogno il mondo, non della bandiera arcobaleno, di gente radiosa che urla contro la guerra e l’ingiustizia, il mondo ha bisogno della tua pace, della pace del tuo cuore, la sai dare? La sai dare prima di tutto a te stesso, ti sai dare tutto l’Amore di cui hai bisogno, che meriti? Sai chi sei? Sai che sei tu stesso quel miracolo che il giorno esprime con la prima luce dell’alba? Lo sai? E allora perché ti affanni, perché???

 34 Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena. 

Matteo 6,25-34

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · anima · Anime · Ascensione · Cammini Iniziatici · Cuore · spiritualità

La sola cosa che conta

La sola cosa che conta è diventare trasparenti come il cristallo, sinceri e onesti con se stessi, o quantomeno sforzarsi di esserlo e correggersi quando non lo si è. Questo è il “lavoro” a cui ogni anima è chiamata, nessun altro lavoro, nessuna complicata meditazione, nessuna pratica spirituale particolare, solo una costante vigilanza, da mattino a sera, può sembrare estenuante, diciamo che la fatica è data dalla discrepanza fra le nostre buone intenzioni e la realtà, tra ciò che pensiamo e vogliamo essere e ciò che siamo veramente tolta la maschera. Più è grande la discrepanza più l’anima è inquieta, più ciò che pensiamo e sentiamo  è vicino a ciò davvero siamo più l’anima è in pace, emana serenità, amore, dolcezza. Questa semplice cosa è la sola cosa che conta.

Se ci dedichiamo anima e corpo a questa pratica quotidiana siamo sulla strada che riporta l’Anima a Casa, poco importa cosa facciamo o non facciamo ma importa invece molto come facciamo ciò a cui ci dedichiamo. Dio in questo processo centra poco, le religioni non sono di nessun aiuto, è roba vecchia e mi sorprendo che sia ancora in giro…dio, religioni e guide sono fuorvianti perché alimentano il gioco di proiezioni che è lo stesso gioco ( giogo ) da cui dobbiamo liberarci per diventare veri, autentici, belli…La bellezza ha sempre a che fare con l’autenticità e la verità, per i filosofi greci verità e bellezza erano la stessa e identica cosa, infatti lo sono, basta guardare la Natura per vederlo, tutto è vero e pertanto di una bellezza straziante. La stessa cosa non si può dire dell’uomo. L’uomo ha  la possibilità di ergersi con la sua coscienza al disopra della creazione stessa e diventare a sua volta creatore, ma con la stessa e identica energia può scavarsi la fossa…Ogni giorno con le nostre piccole azioni, con le nostre parole, con i nostri gesti, con ciò che diciamo o non diciamo, andiamo in una direzione piuttosto che nell’altra…e dipende solo e soltanto da noi stessi…

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Amore · Anime · Ascensione · crescita personale · Cristo · Spirito · spiritualità · Spiritualità. · verità

Ascolta il tuo cuore…cammini iniziatici

Penso ognuno di noi prima o poi inciampa in questa frase…ascolta il tuo cuore…e poi si chiede cosa vuol dire:  Seguire l’Istinto? La passione ? Giovanna che ha un corpo stupendo? O Mario o una via di mezzo… o tutte e due…Poi la leggiamo sulla copertina di un libro o ce la dice con voce calma e suadente un maestro spirituale, un guru, un’Osho o un facsimile…ascolta il tuo cuore, si, è una cosa che diceva già Gesù duemila anni fa, era una cosa semplice, innocente, ma non troppo visto che l’hanno messo in croce…lo diceva ai suoi discepoli che lo adoravano ( non tutti ) ma non  capivano, volevano risposte, gli dicevano si va bene Maestro, ascoltiamo il nostro cuore ma cosa dobbiamo fare? Appunto, qui c’è il tranello, siamo sempre protesi al fare, al decidere, al programmare, all’avere presente e futuro nelle nostre mani, come valorosi guerrieri che tengono le redini e massacrano il cavallo…il cavallo è la nostra Anima, la massacriamo perché tiriamo troppo le redini, per paura,  o calciamo troppo, per impazienza…Capite???? Mi sono sempre chiesto perché Gesù finisse le sue parabole, i suoi racconti, con queste parole..chi ha orecchie per intendere intenda…e davvero cosi, dipende tutto dall’ascolto, da quanto vogliamo ascolare accettare le risposte che arrivano…le risposte arrivano…poi le buttiamo via perché non ci piacciono…ascolta il tuo cuore vuol dire tante cose, primo mettere a tacere la mente, quel chiacchiericcio continuo che ci intrattiene tutto il tempo…poi mettere da parte tutto quello che ci hanno insegnato….tutto, dai genitori ai maestri ai professori…fare tabula rasa ( vedi Platone e poi Lock in modo diverso ) significa azzeramento della coscienza, pulizia, niente di niente nada….rien de rien ( che bello il francese, ascolta rien de rien…che liberazione…che musica, niente di niente ci sta anche il tedesco, duro, un po di durezza ci vuole nichts….è un ‘ordine si, bisogna ordinare a se stessi di non dannarsi l’Anima, che poverina assorbe e filtra tutto, finché può poi si ammala…si ammala di tutte le idiozie che ci raccontiamo dalla mattina alla sera…ascolta il tuo cuore, ognuno ha il suo, ognuno ha la sua voce perché cerchiamo stupide e banali risposte collettive..penso agli uccelli che mi svegliano all’alba..ognuno canta il suo canto e l’insieme è perfetto, è una sinfonia celestiale!!

Buy Me a Coffee at ko-fi.com