Amore · Anima gemella · Anime · Cuore · Love

Sull’Amore

Non riceviamo sempre ciò che diamo perché a volte il nostro amore va dove vuole, come il polline, decide il vento, non il fiore. Altre riceviamo più di quel che diamo, ma l’amore non si pesa sulla bilancia. Non siamo noi che amiamo e siamo amati, siamo semplici strumenti dell’Amore stesso. E’ l’amore che ci suona e non siamo noi a suonare la canzone che vogliamo. Ma una cosa è certo tutto l’amore che diamo crea sempre gioia in qualche angolo del cuore di qualcuno, in qualche angolo buio dell’Universo ma non è detto che vediamo quella Luce, ma quella Luce certamente splende. L’Amore è per quella Luce, non per noi. Noi siamo sempre gli strumenti di  qualcosa di più grande, un qualcosa che non sempre comprendiamo e meno ancora vediamo,a volte non vediano niente e invece sono cresciute molte cose, sono cambiate le strutture della nostra Anima, ma non sempre ce ne accorgiamo. I cambiamenti più significativi sono spesso invisibili, nell’amore avvengono sempre scambi importanti, l’amore vive solo nello scambio, nell’incontro non in me, non nell’altro e in mezzo che tutto si crea e quella cosa può trasformarci o rattristarci, ma quella cosa in sé è la stessa per entambe. Sull’amore non si può dire niente, sia chiaro, sbaglieremo sempre e comunque, ma la tentazione è cosi grande che inevitabilemente si cede, le parole diventano degli appigli che forse a volte manchiamo, forse serviranno ad altri, ogni cosa in ogni caso rimane. Ma sia che sbagliamo o falliamo cresciamo comunque e sempre nell’Amore, perchè non possiamo crescere in nient’altro, ecco che davanti a cosi tanta Bellezza Dio stesso si fa da parte, sorpreso che quella creatura debole e imperfetta sia talvolta capace di espressioni cosi belle.

Annunci
Angeli · Anima gemella · Anime · Senza categoria

L’anima gemella

Dei temi legati alla dimensione dello spirito, quello dell’anima gemella è forse il solo che tocca tutti, tutti noi infatti passiamo la vita a cercare l’altra metà, senza ci sentiamo incompleti. La ricerca dell’anima gemella è la via maestra dell’Anima, non c’è scuola migliore infatti dell’amore per avvicinarsi a Dio. Perché l’amore tira fuori tutto di noi stessi, il meglio e il peggio, l’amore ci costringe a vivere emozioni cosi forti che nessun’altra esperienza umana ci fa vivere. Perché allora ci innamoriamo cosi spesso e cosi tante volte di persone che invece di diventare una fonte di gioia diventano una fonte di dolore ? Non basta certo un post per spiegarlo, è il tema di un libro intero. Qui  mi limito a dire due, tre cose. La prima è che l’anima gemella non per forza ci riconosce o noi riconosciamo lei, l’anima gemella potrebbe essere completamente diversa da noi e non avere con noi alcuna affinità, al contrario potremmo credere di aver trovato l’anima gemella in una persona che ci assomiglia salvo poi scoprire che nessun amore ci lega.

  • L’anima gemella NON è la donna/uomo che sogniamo, è semplicemente l’altra metà della nostra Anima che ha fatto un percorso terreno che può essere completamente diverso da nostro, una metà dell’anima che vive la sua vita e che sente lo stesso vuoto che sentiamo noi.
  • Se noi non siamo connessi con la nostra anima, l’anima gemella potrebbe passarci accanto, potremmo averla difronte a noi per molto tempo e non riconoscerla, se l’anima gemella non è connessa non ci riconoscerà…
  • Il paradosso è che riusciremo a vivere con la nostra Anima gemella solo se noi saremmo diventai uno, che significa che il lato maschile si sarà fuso con quello femminile e pertanto non saremo più alla ricerca di ciò che ci manca, ma andremo verso quella persona a cui possiamo dare la nostra totalità…
  • In altre parole  dobbiamo prima trovare in noi stessi ciò che ci manca e non nell’altro, per poter offrire e non chiedere..

In amore purtroppo avviene quasi sempre il contrario, si elemosina amore, attenzione, carezze, baci e abbracci e la visione romantica ci fa credere che è quello che tutti noi sogniamo. Ma come tutto sanno bene questa via porta inevitabilmente all’infelicità. Perché passeremo la via a cercare qualcosa che abbiamo già dentro ma che non riconosciamo e proiettiamo fuori, proiettiamo sulla persona sbagliata etc.

Quando incontriamo l’anima gemella tutto cambia, ma non diventa né facile né accessibile nell’immediato, la prova, d’amore simile a quella delle fiabe, sarà la nostra capacità di amare senza chiedere niente in cambio, senza nemmeno poter sperare che l’amore che doniamo ci ritorni o diventi una storia d’amore. Perché ci verrà chiesto di amare come ci Ama Dio, lasciando all’altro la libertà assoluta sulla propria vita. E di questo amore l’uomo allo stadio attuale della sua evoluzione non è capace..da solo, lo diventa se chiede aiuto e sostegno agli angeli e sopratutto al proprio angelo. Il proprio angelo ci darà la forza, l’energia, la costanza per continuare ad amare anche quando tutto ci rema contro, anche quando i rifiuti si susseguono ai rifiuti, ci aiuterà quando cadremo nello sconforto, nel dolore, nella solitudine e nell’abbandono, non saremo soli..

L’incontro con l’anima gemella non ha niente di romantico, se saremmo davvero capaci di amarla/o e quindi di lasciarlo libera/o potrà anche nascere una storia d’amore, ma sarà completamente diversa dalle comuni storie. Per quanto difficile sia sarà il coronamento del nostro cammino come Anime e ci permetterà di accedere a regni che l’uomo oggi non riesce nemmeno ad immaginare…l’incontro con l’anima gemella ci può distruggere interamente o ricostruirci come un edifico completamente nuovo. Nessuno è solo, l’amore può essere devastante…ma chi ha la fortuna di incontrare l’anima gemella vivrà amore nella sua forma pi?u pura, sarà un’amore umano e allo stesso tempo divino e angelico e gli angeli saranno sempre al nostro fianco perché noi saremo diventati uno di loro…

Mathias