Anime · Ascensione · Coscienza · Cristo · Dimensioni spirituali · Dio

Uomo creato a immagine e somiglianza…

Per molti l’uomo è peggio degli animali. Gli animali sono creature semplici, hanno una coscienza collettiva ma non individuale e la loro intelligenza serve alla loro sopravvivenza. Il paragone è senza senso. L’uomo è una creatura a sé, non miglior né peggiore, è un unicum e non proviene dalla scimmia come dice la scienza. È una creazione a sé stante,un’esperimento! Più arduo è il tentativo maggiore sono le probabilità di fallire ma questo non riduce il suo potenziale. Se il figlio di un miliardario dissipa in poco tempo tutto il capitale, non significa che il Padre non era miliardario e che il figlio non abbia ricevuto i miliardi, significa che il figlio è un idiota e la stessa cosa vale per l’uomo come creatura Divina. L’uomo è in potenza divino ma non significa che sappia usare questo potenziale, i più infatti non lo fanno. Il fatto è che se anche pochi riescono a diventare ciò che sono, l’esperimento è riuscito ( molti sono i chiamati e pochi gli eletti, Matteo 22, 1-14) . Andate a leggere tutto il brano di Matteo e capirete molte cose su come funziona l’Universo, indipendentemente che crediate o non crediate in Dio, le nostre credenze non modificano le leggi Universali!!! Il regno dei cieli è per tutti, perché tutti sono invitati, ma i più rifiutano l’invito e di quelli che lo accettano non tutti sono pronti. L’uomo non è né meglio né peggio degli animali, è una cosa a sé, a cui sono date possibilità infinite, a cui i più rinunciano, Ciò non smentisce che l’uomo è creato a immagine e somiglianza di Dio, GENESI 1 26-28. Significa che se tu non assurgi al tuo pieno potenziale, quel potenziale va sprecato, ma basta che uno su un milione lo faccia fruttare e l’Universo nel suo insieme farà un passo avanti con o senza di te!!! Il fatto che i più restano indietro, non toglie valore ai pochi che arrivano là dove Dio li ha invitati!!

3 risposte a "Uomo creato a immagine e somiglianza…"

  1. L’anima non va liberata, ma dominata.
    Genesi 1,26-28 spiega la nostra assoluta superiorità sugli animali (dominateli), “quando Adamo ebbe finito di nominare gli animali, Dio creo Eva”, questo passaggio in genesi 2, da me riassunto, esplica una parte della natura di Eva (l’anima di Adamo, ovvero l’anima che accompagna il respiro o Spirito divino).
    Quando Dio dice ad Adamo di dominare gli animali, intende anche la natura che tende alla malvagita insita nel cuore, ovvero quella parte di Eva che se non dominata tende a guidare l’uomo al male (Eva va sottomessa alla volontà di Adamo che è immagine divina). In tutti noi c’è un animale che è appunto l’anima bassa o ego e senza disciplina, nemmeno gli eletti possono farcela.
    Questo è il problema fondamentale dei tempi d’oggi, la disciplina è stata messa da parte.
    Gli eletti sono quelli che hanno chiesto ed ottenuto disciplina.

  2. Scusi sa qualche errore per via della tastierina virtuale. E poi volevo dire “oggi l’uomo crede di essere libero e non si accorge di non saper cercare la libertà.”
    So che ha intitolato il suo blog alla liberta animica, ma questa va invece pulita e sottomessa, concetto opposto al suo che ritrova anche nella Primavera del Botticelli e nel Islam.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...